Premio 4 maggio 2014

IL PREMIO FRANCESCO ARRIGONI 2014

AI PESCATORI DI LAMPEDUSA

Sarà consegnato all’assessore-pescatore Vincenzo Billeci

in rappresentanza dei lavoratori del mare.

Domenica 4 maggio alle 11

nel Monastero San Pietro in Lamosa, Provaglio d’Iseo.

“L’antico e duro lavoro dei pescatori di Lampedusa è cambiato. Non solo pesci, nel mare vicino all’isola della speranza, ma centinaia, migliaia di migranti, non tutti vivi purtroppo. La legge del mare, aiutare chi è in difficoltà, non è scritta come altre, anche sbagliate, e i pescatori di Lampedusa la rispettano: sempre in prima fila, da anni, in una catena di solidarietà e coraggio che fa onore ai lavoratori del mare”.

 

È questa la motivazione dell’edizione 2014 del Premio Francesco Arrigoni che sarà consegnato da Antonella Colleoni insieme ai figli e alla giuria domenica 4 maggio alle 10,30 nel monastero San Pietro in Lamosa di Provaglio (Bergamo) a Vincenzo Billeci, assessore-pescatore di Lampedusa in rappresentanza dei lavoratori del mare.

Lo scorso anno, per la prima edizione, la Giuria aveva premiato Libera Terra, l’associazione nata con l’obiettivo di valorizzare territori stupendi ma difficili, partendo dal recupero sociale e produttivo dei beni confiscati

alla criminalità organizzata per ottenere prodotti di alta qualità

attraverso metodi rispettosi dell’ambiente e della dignità della persona.

Fu don Luigi Ciotti a ritirare il premio a Provaglio.

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Whom Do You See?